Prof. ESTER ANTONUCCI

Ester Antonucci, fisica, nata nel 1945, anno della fine della seconda guerra mondiale, iniziò la sua carriera scientifica presso l’Istituto di Fisica Generale dell’Università di Torino, con lo studio dei raggi cosmici misurati presso la stazione del Monte dei Cappuccini. Al ritorno dalla sua visita, nei primi anni settanta, presso l’emergente gruppo di fisica solare dell’Università di Stanford, inaugurò a Torino una nuova linea di ricerca, quella della fisica solare. Negli anni ottanta iniziò il suo coinvolgimento in missioni spaziali finalizzate allo studio del Sole con la partecipazione alle operazioni della Solar Maximum Mission presso il GSFC-NASA come parte del team del Rutherford-Appleton Laboratory (UK). Dopo questa esperienza, con Giancarlo Noci e Giuseppe Tondello, si diede inizio ad un programma di progetti spaziali per la fisica solare con la collaborazione alla realizzazione di UVCS (NASA-ASI; G. Noci, Co-Principal Investigator), il coronografo-spettrometro di SOHO (ESA-NASA), lanciato verso il punto L1 nel 1995. Grazie alle competenze sviluppatesi in Italia con la partecipazione al progetto UVCS, fu quindi in grado di guidare, come Principal Investigator, la realizzazione del coronografo Metis per il Solar Orbiter (ESA-NASA), lanciato nel 2020, e di SCORE, prototipo di Metis, lanciato in volo suborbitale nel quadro di un programma NASA nel 2009. Ha insegnato presso l’Università di Torino come Professore Incaricato. Nominata Astronomo Ordinario, ha in seguito diretto l’Osservatorio Astrofisico (INAF) di Torino (2005-2010)

Projects

RICERCA / RESEARCH