La Fisica Astro-Particellare studia la radiazione e le particelle del Cosmo con esperimenti che sfruttano le tecnologie tipiche della fisica delle particelle. Vengono affrontati problemi di Astrofisica e Cosmologia, di Fisica delle interazioni fondamentali e di Fisica nucleare con esperimenti che trovano naturale ambientazione in laboratori di superficie, sotterranei o nello Spazio.
Con un approccio multi-messenger, osserviamo i raggi cosmici, i raggi gamma, i neutrini per studiarne sorgenti, meccanismi di accelerazione e di propagazione allo scopo di validare i modelli astrofisici proposti in modo completo, permettendo di escludere, o riformulare, i modelli che concordano con una parte delle osservazioni ma non con i dati raccolti dagli altri strumenti.
Ricerchiamo segnali di neutrini da esplosioni di Supernovae, e  interazioni di Materia Oscura sotto forma di particellare (WIMPs).

Personale

Ricercatori: M.Aglietta, A.Castellina, W.Fulgione, G.C.Trinchero, P.Vallania, S.Vernetto,
Personale tecnico: A.Gorgi

Campi di ricerca principali

  • Astronomia gamma con apparati da Terra
  • Astro-particelle di altissima energia ( >1017 eV)
  • Astronomia neutrinica
  • Rivelazione diretta Materia Oscura (WIMPS)

Metodologie

  • Osservatori da Terra per la rivelazione di Sciami Estesi Atmosferici
  • Telescopi per  Fluorescenza (da terra e dallo spazio)
  • Telescopi Cherencov
  • Rivelatori underground (LNGS)  a scintillatore liquido per neutrini e  a Xenon liquido  per Materia  Oscura

Progetti