CREDITS: ESA, NASA

Il gruppo di ricerca sugli esopianeti di INAF-OATo concentra le sue attività sugli aspetti osservativi dell’astrofisica dei sistemi planetari extrasolari.
Le principali linee di ricerca del gruppo si focalizzano sulla rivelazione di esopianeti e la loro caratterizzazione in termini di struttura interna ed atmosfera, utilizzando una varietà di tecniche che coprono un grande intervallo di lunghezze d’onda (dal visibile all’infrarosso termico).
Studiamo aspetti della ‘demografia’ dei sistemi planetari, attraverso indagini delle proprietà statistiche (frequenze planetarie, distribuzioni di parametri orbitali e fisici) della popolazione. Siamo anche interessati alla precisa determinazione dei parametri atmosferici (temperatura, gravità, composizione chimica) e fisici (massa, raggio, età) delle stelle ospiti, che sono elemento chiave per la corretta stima dei parametri planetari e per lo studio di possibili interazioni stella-pianeta. Il gruppo è fortemente coinvolto in progetti nazionali e transnazionali sugli esopianeti, sia da Terra (HARPS-N@TNG, GIARPS@TNG, ESPRESSO@VLT, SHARK@LBT) che nello spazio (Gaia, TESS, CHEOPS, PLATO, ARIEL, SPICA).
In particolare, membri del nostro gruppo
1) hanno ricoperto e ricoprono ruoli di guida scientifica del programma osservativo Global Architecture of Planetary Systems (GAPS, e la sua attuale prosecuzione GAPS2) per la ricerca e caratterizzazione di esopianeti con gli spettrografi HARPS-N e GIANO-B al TNG;
2) hanno coordinato il progetto europeo FP7-SPACE ETAEARTH, per la caratterizzazione di sistemi planetari di tipo terrestre con Kepler, HARPS-N e Gaia;
3) hanno avuto la responsabilità scientifico-gestionale della survey fotometrica APACHE per la ricerca di transiti planetari attorno a stelle fredde;
4) hanno la responsabilità dell’unità di processamento delle orbite astrometriche di pianeti extrasolari del Consorzio Gaia DPAC.

Personale

Ricercatori: A.S. Bonomo, L. Lanteri, M.G. Lattanzi, A. Sozzetti

Postdocs: M. Damasso, P. Giacobbe, M. Pinamonti

Dottorandi: G. Guilluy

Campi di ricerca principali

Rivelazione multi-tecnica di sistemi planetari extrasolari; proprietà strutturali degli esopianeti; caratterizzazione atmosferica (individuazione di composti atomici e molecolari, processi di evaporazione); proprietà statistiche ‘demografia‘ dei sistemi planetari; parametri atmosferici e fisici fondamentali delle stelle ospiti.

Metodologie

Tecniche di rivelazione e caratterizzazione degli esopianeti: Astrometria (globale e differenziale); fotometria da Terra e dallo spazio; spettroscopia; velocità radiali.

Metodi computazionali e statistici: inferenza Bayesiana; regressione con Processi Gaussiani; simulazioni numeriche; tecniche di cross-correlazione e di analisi delle componenti principali.

Contatti

Alessandro Sozzetti Email: alessandro.sozzetti at inaf.it