Contatti presso INAF-OATo:

Dott.ssa Annalisa Deliperi
tel.: 011.8101916
mail: annalisa.deliperi (at) inaf.it

Responsabile Didattica e Divulgazione:

Dott. Daniele Gardiol
tel.: 011.8101986
mail: daniele.gardiol (at) inaf.it

L’Alternanza Scuola Lavoro presso l’INAF

https://edu.inaf.it/index.php/alternanza-scuola-lavoro/

L’Alternanza scuola-lavoro è una modalità didattica innovativa, che attraverso l’esperienza pratica aiuta a consolidare le conoscenze acquisite a scuola e testare sul campo le attitudini di studentesse e studenti, ad arricchirne la formazione e a orientarne il percorso di studio e, in futuro di lavoro, grazie a progetti in linea con il loro piano di studi.

L’ Alternanza scuola-lavoro, obbligatoria per tutte le studentesse e gli studenti degli ultimi tre anni delle scuole superiori, licei compresi, è una delle innovazioni più significative della legge 107 del 2015 (La Buona Scuola) in linea con il principio della scuola aperta

Un cambiamento culturale per la costruzione di una via italiana al sistema duale, che riprende buone prassi europee, coniugandole con le specificità del tessuto produttivo ed il contesto socio-culturale italiano.

Gli atti negoziali obbligatori nelle attività di alternanza scuola lavoro
Gli atti di natura negoziale ritenuti obbligatori ai fini dell’avvio, da parte dell’istituzione scolastica, di una esperienza di alternanza scuola lavoro sono:

– la Convenzione tra la scuola e la struttura ospitante, dalla quale risultino le reciproche condizioni di svolgimento del percorso formativo. Essa costituisce anche l’evidenza documentale del rapporto (di alternanza) esistente tra gli studenti presenti presso la struttura ospitante e la scuola e, quindi, del motivo della presenza degli studenti sul luogo di lavoro;

– il Patto formativo, con cui lo studente (o i soggetti esercenti la potestà genitoriale se minorenne) si impegna a rispettare determinati obblighi e a partecipare alle attività previste nel percorso formativo personalizzato di alternanza scuola lavoro nel quale sono specificate le competenze attese in esito allo stesso, condivise tra l’istituzione scolastica e la struttura ospitante; il percorso formativo personalizzato può essere integrato nel documento, anche in allegato.

Fonti:

https://www.miur.gov.it/web/guest/alternanza-scuola-lavoro
https://www.alternanza.miur.gov.it/normativa.html

DIDATTICA E DIVULGAZIONE

Per le scuole

Attività all’ Osservatorio

Parco del cielo

Media e Social