Rappresentazione 2D della turbolenza nel vento solare alla scala più piccola. Grafica di sfondo: ESA/ATG Medialab. Riquadro di zoom: NASA/J. Dorelli

Autori: Daniele Telloni (Ricercatore presso  INAF-OATo) et al.

Il vento solare è un flusso continuo di particelle cariche, campo magnetico e radiazione emesso dalla parte più esterna dell’atmosfera del Sole, la corona. Come il plasma del vento solare è riscaldato è ancora oggi oggetto di indagine. In questo lavoro, svolto utilizzando dati di campo magnetico e di plasma osservati in-situ dalla missione Wind della NASA, vengono fornite chiare indicazioni che le onde di Alfvén ad alta frequenza vengono dissipate attraverso il fenomeno dello scattering risonante con i protoni cedendo a questi ultimi energia perpendicolarmente al campo magnetico. Questo processo porta ad un aumento dell’anisotropia della distribuzione di velocità 3D dei protoni, che rilassandosi generano onde note come Ion Cyclotron Waves.

L’articolo “Ion Cyclotron Waves in Field-aligned Solar Wind Turbulence” è stato pubblicato qui:

https://doi.org/10.3847/2041-8213/ab4c44